Pallavolo Citta’ di Castello serie C/F: la consapevolezza di esserci… comunque.

L’incontro di Foligno è stata una bella gara, intensa, combattuta su ogni palla e giocata da due formazioni che in campo si sono equivalse; il team di casa è stato creato per competere per il titolo e le giocatrici sono di qualità e valore, coperte con alternative su ogni ruolo e con molteplicità di cambi; le tifernati, che stanno disputando un eccellente campionato, purtroppo, vengono dall’inizio del nuovo anno da un periodo difficile, infortuni ed assenze in gara che alla lunga pesano rendendo difficile un interscambio delle atlete durante gli incontri,; da elogiare le giovani del settore giovanile che inserite nel roster danno comunque il loro contributo. In un PalaCiccioli gremito nelle due tribune il tecnico tifernate Brighigna schierava il 6+1 composto dalle diagonali Gobbi-Nardi, Rossi-Osakwe, Fiorini-Mancini, Cesari libero, mentre la Di Leone aveva a disposizione Margaritelli-Recine, Baldoni-Salvi, Maiuli-Stella, Proietti libero; già dalle prime giocate si intravvede l’intensità ed il valore delle due contendenti, le biancorosse partono bene e si creano un gap che non viene recuperato e si arriva al 1/0. Nella seconda frazione sono ancora le ospiti ad impensierire il team folignate che rincorre fino al 20 quando riesce con aggiustamenti tattici e cambi importanti a girare il volto della gara e ad impattare. C’è una buona intensità di gioco da entrambi le squadre e la partita resta aperta dove le ragazze di Città di Castello se la giocano a viso aperto sopperendo a tutte le difficoltà del caso ed è così anche nel terzo set dove il team di mister Brighigna guida la gara fino al 20 per poi essere raggiunto e superato; ad incidere qualche errore di troppo soprattutto al servizio. Peccato ma si continua a giocare e con lo stesso iter degli altri set si arriva punto a punto al 22/22, i finali sono delle ragazze della Di Leone che più ciniche ed esperte si aggiudicano l’incontro. Delusione e rammarico in casa tifernate per come sono andate le cose ma nessuno scoramento, anzi, la consapevolezza che tutto è possibile e il team tifernate si giocherà tutte le proprie chances comunque nei prossimi incontri

Foligno, 02/03/2019 ore 21.00 palasport Porta Todi

FOLIGNO VOLLEY – CITTA’ DI CASTELLO – ……. 3 / 1

(20/25 25/23 25/22 25/22)

CITTA’ DI CASTELLO: Mancini 23, Fiorini 17, Osakwe 5, Nardi 5, Gobbi 4, Rossi 2, Giunti 3, Cesari (L1), Giorgi B., Massetti (L2), Ioni, Pecorari, Giorgi S. All. Brighigna – ass. Giombini – scout Mandrelli

FOLIGNO VOLLEY: Recine 19, Salvi 5, Stella 6, Monti 2, Baldoni 8, Maiuli M. 5, Proietti (L1), Montanari, Margaritelli, Manni, Tredici (L2), Maiuli S. 2, Febbrari. All. Di Leone – ass. Guerrini – dir. Landi

Arbitri: Cammarano Cristina – Piersanti Michele



Categorie:Città di Castello, Pallavolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: