Arezzo

Sport e psicologia uniti nello “Psico Acqua Lab” della Chimera Nuoto. Il pomeriggio di sabato 9 febbraio proporrà agli agonisti un percorso di potenziamento fisico e mentale

Una giornata di allenamento dove lo sport si unisce alla psicologia con l’obiettivo di costruire e consolidare la personalità del nuotatore. L’iniziativa, dal nome “Psico Acqua Lab”, si terrà dalle 14.15 di sabato 9 febbraio nelle vasche del palazzetto del nuoto di Arezzo e coinvolgerà gli agonisti della Chimera Nuoto e di altre società toscane per fornire loro un’occasione di confronto e di crescita in vista dei campionati regionali al via nelle prossime settimane. Il laboratorio proporrà l’alternarsi tra allenamenti in acqua ed esercitazioni in aula, con un duplice lavoro fisico e mentale ideato da Marco Magara (direttore sportivo della Chimera Nuoto) e da Diego Polani (psicologo dello sport che in passato ha seguito le squadre delle nazionali della Federazione Italiana Nuoto).

Il protocollo dello “Psico Acqua Lab” ha la finalità di condurre gli allievi verso un potenziamento di sé stessi e una corretta gestione dello stress per rendere il massimo fuori e dentro dalla vasca, e sarà introdotto da un incontro di gruppo tenuto da Polani per maturare consapevolezza delle proprie potenzialità e delle proprie ambizioni. Il lavoro si sposterà poi in piscina dove i nuotatori saranno chiamati a mettersi alla prova nelle distanze corte e a concretizzare gli obiettivi individuali evidenziati nella precedente fase, con un test finale per valutare il lavoro svolto da un punto di vista di prestazione fisica e di resistenza mentale. «I nostri ragazzi – spiega Magara, – si sono dimostrati entusiasti verso questa innovativa metodologia di lavoro che li stimola e che permette di cogliere subito i miglioramenti: solo la consapevolezza del proprio potenziale permette l’acquisizione della sicurezza in sé stessi e favorisce il raggiungimento dei risultati che ogni atleta desidera. Lo “Psico Acqua Lab” sarà riproposto anche in futuro con un incontro al mese, trattando sempre tematiche diverse a partire dalla gestione dello stress e dal consolidamento della personalità individuale».

Categorie:Arezzo, Nuoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...