Motori

Motori: terzo posto nella gara di Portimao e nella classifica finale della Michelin le Mans cup per Andrea Piccini e Claudio Schiavoni su Ferrari 488 gt3

gara portimaoCon una gara tutta in rimonta nella tappa conclusiva sul circuito dell’Algarve di Portimao, in Portogallo, Andrea Piccini e Claudio Schiavoni colgono il quinto podio su sette gare e si assicurano il terzo posto nella classifica finale della Michelin Le Mans Cup al volante della Ferrari 488 Gt3 del team Kessel Racing. Schiavoni ha preso il via e con una ottima prima ora di guida è riuscito a destreggiarsi tra i tanti testacoda delle fasi iniziali dovuti alle bassissime temperature della mattina, mantenendo il gap dagli avversari molto contenuto. Dopo il cambio pilota, Andrea ha subito iniziato a recuperare sugli avversari, superando prima la Ferrari di Mediani, poi la Porsche di Baccani e infine la Ferrari dei compagni Gostner e Sernagiotto, conquistando quel terzo posto che ha permesso alla coppia italiana di difendere la terza posizione in classifica. Solo un punto di vantaggio in classifica su Marco Cioci e Piergiuseppe Perazzini che hanno chiuso la gara al secondo posto; vincitori, ancora una volta, Giacomo Piccini e Sergio Pianezzola, già campioni dopo la gara di Spa. “Siamo molto contenti – ha dichiarato Andrea Piccini – e l’obiettivo primario era quello di riuscire a difendere la terza posizione in classifica dagli attacchi di Perazzini e Cioci: ci siamo riusciti, conquistando peraltro il quinto podio della stagione. Per poco non riusciva il colpaccio di conquistare la seconda posizione in campionato, che ci è sfuggita alla fine per soli 4 punti, ma va benissimo così. Debbo ancora elogiare il mio compagno di squadra, Claudio Schiavoni, che alla sua prima stagione in un campionato endurance internazionale porta a casa un risultato così importante. In costante crescita nel corso dell’annata, qui a Portimao ha portato a termine la sua migliore gara della stagione, restando molto vicino ai nostri avversari e preparando il terreno per la mia rimonta nella seconda parte di gara. Chiudiamo quindi sul podio della Michelin Le Mans Cup dopo aver collezionato un secondo e quattro terzi posti. Direi quindi che possiamo ritenerci soddisfatti del traguardo raggiunto. Un traguardo che, assieme al titolo vinto da mio fratello Giacomo e da Sergio Pianezzola, ha contribuito all’affermazione della Kessel Racing nella classifica per team”. La graduatoria finale vede Giacomo Piccini e Sergio Pianezzola con 138 punti, davanti a Christoph Ulrich e Maurizio Mediani con 83; Andrea Piccini e Claudio Schiavoni sono terzi a 79, con una sola lunghezza nei confronti di Marco Cioci e Piergiuseppe Perazzini.

 

Categorie:Motori, Sansepolcro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...