Una magia di Bartolo e l’ex Farruku abbattono il Montone. Selci Nardi brinda nel derby e sale a quota 7 punti in classifica. altra giornata da ricordare per i rossoneri in questo promettente avvio di torneo

 

SELCI NARDI – MONTONE (2-1)

SELCI NARDI: Boncompagni, Calderini, Campagni, Sartini L., Tifernati, Cecconi, Rocchini (15’st Cecci), Bartolo (45’st Cenciarelli), Piccini (18’st Ceccarelli), Bianchi, Farruku. A disp.: Lucaccioni, Bricca, Polchi, Nesci, Scaccioni, Sartini G.. All.: Barontini

MONTONE: Catana, Mencagli (24’st Carini), Fodaroni, Grassini, Carnevali (19’pt Gaggiotti, 35’st Grilli), Dini, Giaquinto (5’st Basri), Bambini, Ceppodomo, Mariotti, Ceccarini (18’st Agostinelli). A disp.: Tassi, Assali, Simoni, De Camillis. All.: Borgo

Arbitro: Frizza di Perugia

Marcatore: 27’pt Bartolo (S), 33’st Farruku (S), 49’st Ceppodomo (M)

Note: al 51’st Catana (M) para un rigore a Ceccarelli (C). Espulso Basri (M) per fallo da ultimo uomo.

E’ arrivata anche la prima vittoria interna in Promozione per il Selci Nardi che batte il Montone, lo supera in classifica e raggiunge quota 7 punti dopo tre gare e, in attesa delle sfide di domani, gli altotiberini sono in testa alla classifica. Davvero un bel bottino questo per i rossoneri al loro ritorno in Promozione. Peraltro vincere questo derby non era affatto scontato, considerando l’avvio promettente degli uomini di Renato Borgo. Un successo alla fine meritato per Bartolo e compagni, dopo un primo tempo di sostanza e una ripresa di vigore anche sul piano fisico. Barontini all’inizio a sorpresa lascia in panchina Ceccarelli e schiera l’accoppiata Piccini-Farruku; quest’ultimo, ex di turno insieme a Campagni, alla fine risulterà decisivo. In avvio subito Ceppodomo pericoloso ma Boncompagni è superlativo. Poi il Selci prende in mano le redini del match, crea occasioni e al 27′ passa con una magistrale punizione di Rocco Bartolo (nella foto) che aggira la barriera e non lascia scampo al baby Catana. Il Selci va in controllo e così fa per buona parte del secondo tempo quando trova il raddoppio: gli ex montonesi confezionano l’azione decisivam al 33′. Campagni crossa e Farruku, al suo primo gol rossonero, colpisce di testa e batte ancora Catana. Nel finale Ceppodomo non perdona al quarto di recupero e ci sarebbe anche la chance per Ceccarelli (decisivo, come al solito, stavolta nella ripresa) per il tris dal dischetto ma stavolta il portiere montonese intercetta. Insomma, bella gara davanti a un gran pubblico.

 

FONTE (ufficio stampa Selci Nardi)



Categorie:Promozione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: