Eccellenza

Consueta cena per la Baldaccio Bruni Anghiari a pochi giorni dal debutto ufficiale in Coppa

Si è svolta martedì sera la consueta cena di presentazione della Baldaccio Bruni Anghiari. Il tradizionale appuntamento di inizio stagione ha visto la presenza dei dirigenti, dello staff tecnico diretto dall’allenatore Daniele Chiarini, di tutti i giocatori della prima squadra e dei vari tecnici del settore giovanile. Presenti anche il sindaco di Anghiari Alessandro Polcri, alcuni componenti dell’Amministrazione Comunale, i vertici della Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo (il presidente Sestini, il direttore generale Pecorari e il vice Del Barba), i rappresentanti degli sponsor e le tante persone che con il loro contributo sostengono le varie attività della Baldaccio.
Una piacevole conviviale per ritrovarsi e per dare il via alla nuova avventura. La serata è stata caratterizzata dal clima positivo e dall’entusiasmo di tutti i componenti della “famiglia biancoverde”. La Baldaccio Bruni ha voglia di ripartire e di essere ancora protagonista nel campionato di Eccellenza Toscana. L’obiettivo è provare a ripetere quanto di buono è stato fatto negli ultimi anni, a partire dal debutto ufficiale in programma domenica alle ore 15:00 al Saverio Zanchi con il Pratovecchio Stia, nel match di andata del primo turno della Coppa Italia di Eccellenza Toscana. La squadra diretta da mister Daniele Chiarini si è allenata duramente in questo periodo di preparazione ed è pronta per dare battaglia.
A dare il via alla nuova avventura è stato il presidente della Baldaccio Bruni Anghiari Maurizio Lacrimini. “La cena di inizio stagione è ormai diventata una piacevole tradizione. E’ un appuntamento a cui tengo molto perché rappresenta un modo per ritrovarci tutti insieme e per dare il nostro benvenuto ai nuovi. Siamo una grande famiglia prima che una società di calcio e questa è certamente la nostra forza. Ci sono i presupposti per fare bene e noi come di consueto cercheremo di essere protagonisti. Il nostro obiettivo? Centrare quanto prima la salvezza e poi cercare di lottare fino all’ultimo per un piazzamento nei play off. Voglio sottolineare il nostro impegno anche per quello che riguarda settore giovanile e scuola calcio. Puntiamo a far bene con la juniores nel prestigioso campionato regionale A1, vogliamo essere competitivi con allievi e giovanissimi e migliorare ancora di più tutto quello che riguarda la scuola calcio. Qui il numero dei tesserati è triplicato in pochi anni e stiamo davvero facendo grandi cose”.

Categorie:Eccellenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...