Promozione

Tiferno 1919: Massimiliano Santececca “nonstante qualche defizione siamo pronti per l’inizio della stagione”

Mister, sabato si comincia a far sul serio: il Tiferno 1919 è pronto?

“Si, direi di, si, prontissimi non ancora come penso un po’ tutte, però stiamo ad un buon punto considerando il fatto che la nostra è una rosa di giocatori che si conoscevano poco all’inizio, molti sono nuovi. Comunque direi che siamo abbastanza avanti, l’unico che soffre un pochino è Fattorini in merito all’infortunio che ha avuto, ma sta recuperando piano piano e con l’andare del tempo andrà sicuramente meglio”.

Lamentiamo qualche assenza in vista di questo battesimo ufficiale?

“Si, in effetti. Salvatore Pica non è disponbibile. Ma ce ne sono altri, non ci dobbiamo fasciare la testa. Mercato? Se capita qualcosina là davanti, ma deve essere qualcosa di buono, ma il presidente e la società sanno di cosa abbiamo necessità”.

Soddisfatto di questo periodo precampionato e delle amichevoli?

“Direi di si, anche se poi queste gare lasciano il tempo che trovano, sono gare particolari, soprattutto i triangolari. Comunque sono abbastanza soddisfatto delle prime uscite, non tanto invece dell’ultimo triangolare sinceramente, io sono pignolo e vorrei sempre il 100%”.

Tiferno 1919 è una piazza molto ambiziosa: si avverte più la pressione o l’entusiasmo?

“L’entusiasmo si avverte, soprattutto i primi giorni di ritiro. Anche la pressione si avverte, c’è sempre stata e sempre ci sarà. La società è ambiziosa e vuol fare bene ed è normale che ci sia un po’ di pressione. So come funziona però, so pure che purtroppo in giro qualcuno cerca di destabilizzare, dicono tutti che siamo i favoriti mentre altri si nascondono. Il nostro presidente invece dice la verità, esponendo le proprie ambizioni, gli altri un po’ meno…”

Tiferno 1919 comunque è indiscutibilmente una delle favorite!

“Si, certo, lo sappiamo, però poi per vincere servono tanti fattori, tante componenti: società, rosa, allenatore, fortuna… Vincere non è facile, ma specifico che io non sono uno che si nasconde, anche perchè non vado in campo per gestire la partita e magari fare il punticino, cerco di fare gioco e vincere, però sono anche abbastanza maturo da sapere che è difficile, che non è scontata la vittoria”.

Tutti hanno parlato molto bene della pattuglia degli Under…

“E vero, sono veramente bravi e poi hanno tanta voglia, a differenza di tanti under che invece magari pensano di farti un favore. Questi ragazzi vogliono imparare dagli esperti e sono di particolare valore,

ora occorrerà vedere se terranno bene il campo quando le gare conteranno e quando ci sarà sicuramente la giusta pressione, ma sono convinto che risponderanno positivamente”.

Quanta importanza diamo all’avventura in Coppa Italia?

“E’ importante perchè serve partire bene, consolidarsi come squadra, serve fare la prestazione, ci deve dare la fiducia per far bene e dobbiamo iniziare ad essere squadra, ad essere competitivi, cattivi nel cercare il risultato”.

Se la sente di fare una promessa ai tifosi?

“Cercheremo in tutti i modi assoluti di onorare la maglia e di uscire dal campo dopo aver speso tutte le energie a disposizione. Non posso promettere altro, pagherei per vedere il presidente a fine stagione contento come una Pasqua come tutti i nostri tifosi!”

Categorie:Promozione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...